HOME
01/12/2003Gioiellini di alcol
Distilleria Giovi

In quello spigolo della Sicilia che il mare separa dalla Calabria nascono gli straordinari gioielli alcolici firmati Giovi. Per le sue grappe e le esclusive acquaviti di frutta Giovanni La Fauci, una passione sconfinata e totalizzante per la distillazione, impiega alambicchi di propria invenzione e materie prime, rigorosamente siciliane, selezionate in modo quasi maniacale. Scopo, e risultato: riprodurre fedelmente le caratteristiche degli ingredienti di partenza, esaltandone sapori e profumi. Tutte da provare le acquaviti: ciliegie, mele e fichidindia dell’Etna, uva moscato di Pantelleria, albicocche di Condrò.
(Gambero Rosso Dicembre 2003)