HOME
04/03/2004Due superbe acqueviti artigianali
Distilleria Giovi

Pierluigi Celli, ex direttore generale della Taittivù, mi ha inviato il 2 febbraio, per i miei 75 anni, la cassetta del (Viaggio Sentimentale nell’Italia dei Vini). Il successo nei luoghi in cui vennero trasmesse fu enorme.  Ieri ho bevuto, la prima volta la Grappa di Palari dell’architetto Salvatore Geraci, di Messina. Ha spremuto, lieve, le uve delle sue vigne e inviato le vinacce, ben bagnate del loro proprio succo e protette, alla distilleria Giovi alle falde dell’Etna, in località Valdina. Qui, non le note di Arturo Benedetti Michelangeli, i senatori (millanta che tutta notte incanta) dei giorni di sole con le loro asprezze e delle notti lunari con gli angoli. Come se i geni e le alchimie di Sicilia mi danzassero attorno.
(Corriere della Sera Domenica 4 Marzo 2004 di Luigi Veronelli)